Medicaltech S.r.L.

Medicaltech mette a disposizione di operatori sanitari, pubblici e privati, soluzioni integrate di telemedicina in ambito cardiologico, apparecchiature mediche e applicazioni informatiche, fornite in una logica di servizio, che semplificano ed integrano l’acquisizione dei dati clinici dei pazienti in diverse modalità d’uso, sia di tipo diagnostico che gestionale, ed in grado di migliorare la cura e la gestione della malattia.

Campagna conclusa

Obiettivo Max: € 500.000

103%

Equity

2,4%

Valutazione

Premoney

€ 4.000.000

Obiettivo

€ 100.000

Investiti

€ 103.000

Pari al 2,5% equity

Tipo quota

A 15.000€ B 500€

Chip minimo

€ 500
Medicaltech S.r.L.

Descrizione

Medicaltech è una PMI innovativa italiana con base a Rovereto. Nasce nel 2013 con l’obiettivo della di fornire sistemi diagnostici di telemedicina all’avanguardia tecnologica per patologie croniche realizzando dispositivi per il monitoraggio da remoto dell’attività cardiaca e altri parametri fisiologici correlati alle sindromi cardiovascolari, ai quali sono associati servizi di telemonitoraggio, teleconsulto e di refertazione online.
L’azienda Medicaltech Srl ha sempre dedicato impegno e risorse per implementare soluzioni di telemedicina innovative. Tali soluzioni sono basate su percorsi clinici corrispondenti alle linee guida per la cura e l’assistenza, validate clinicamente, certificate CE e conformi alle normative vigenti sulla sicurezza ed integrità del dato e sulla privacy.
Medicaltech Srl è iscritta nel repertorio del Ministero della Salute come Fabbricante, Produttore di Dispositivi Medici e come Assemblatore.
Tramite una progettazione e una produzione completamente italiana ha realizzato i seguenti
ASSET:
– piattaforma software;
– centro servizi;
– prodotti hardware e software.
La PIATTAFORMA SW, certificata CE come dispositivo medico, consente la Governance Generale dei servizi da parte degli Operatori Sanitari, che possono:
– gestire i dati dei pazienti;
– programmare gli esami;
– configurare i parametri dei monitoraggi (ECG/Holter/loop recorder…);
– analizzare i dati clinici raccolti e refertare i tracciati;
– archiviare i dati;
– richiedere il teleconsulto e/o la televisita.

Lo sviluppo della PIATTAFORMA SW è stata integrata con una Cartella Clinica Informatizzata per fornire agli Operatori Sanitari la possibilità di disporre, oltre che dell’anamnesi di ogni singolo paziente, di Percorsi Diagnostici, Terapeutici ed Assistenziali (PDTA) personalizzati per l’attuazione di Piani di Cura condivisi (Specialista, MMG, Infermiere, Paziente).

Il CENTRO SERVIZI offre il supporto tecnico aziendale per la conduzione della Piattaforma SW consentendo alle strutture sanitarie la piena accessibilità ai servizi di telemedicina e di fornire ai pazienti nel proprio domicilio, la possibilità di interagire e di collaborare con l’operatore sanitario.
– Fornitura apparati biomedicali per acquisizione dati di carattere medico
– Gestione mezzi di comunicazione
– Gestione sistema informativo (ICT)
– Trasmissione ed archiviazione sicura dell’informazione
Inoltre vi è la possibilità di usufruire di un Call Center Tecnico per la risoluzione di problemi legati alla funzionalità del servizio e per garantire l’interoperabilità delle reti, la sicurezza informatica e la continuità del servizio.

PRODOTTI HW e SW
I prodotti di Telemedicina (sistemi SDIM e RI.CAR.DO.) e l’applicazione S.T.A.I. SICURO sono finalizzati al monitoraggio remoto dello stato di salute del paziente e offrono strumenti a supporto della televisita e di somministrazione controllata del farmaco.

SISTEMA SDIM – Sistema Diagnostico Integrato Multifunzione
Lo SDIM è un sistema in grado di svolgere elettrocardiografia strumentale telematica ambulatoriale ed ospedaliera per il monitoraggio di pazienti con sospetto evento cardiaco o che necessitino di una riabilitazione cardiologica o in quanto cronici o fragili per la diagnosi, il trattamento e la cura.
Il sistema SDIM è composto da Terminale Paziente (MT32 multi) e Centrale di Telemedicina (CT64). Il dispositivo MT32 multi è un dispositivo elettrocardiografico portatile multi-funzione (ECG diagnostico a 12 derivazioni, Holter Cardiaco a 7 derivazioni e loop recorder) certificato 93/42/CEE che può essere abbinato ad altri dispositivi per il monitoraggio di altri parametri fisiologici (temperatura, pressione arteriosa, dati ematici, ecc.).
Il terminale paziente MT32 multi interagisce via WEB con la PIATTAFORMA SW della Centrale di Telemedicina (CT64) per la sua configurazione e per la raccolta, l’elaborazione e l’archiviazione dei dati clinici, che possono essere trasferiti su altri repository in formato DICOM e HL7.

Il SISTEMA RI.CAR.DO. – Sistema di Riabilitazione Cardiologica Domiciliare e Ambulatoriale
Sistema RI.CAR.DO. è destinato alla riabilitazione dei pazienti reduci da infarto o da interventi cardio-chirurgici, oppure affetti da insufficienza cardiaca o da anomalie cardiovascolari non complicate. I servizi di riabilitazione cardiologica domiciliare vengono erogati sotto controllo medico grazie allo streaming real time da strutture sanitarie qualificate. Il sistema è composto da due elementi: la strumentazione clinica e un applicativo software.
La strumentazione clinica, domiciliare o ambulatoriale, consta di un terminale paziente e di un cicloergometro ad esso collegato. Questi strumenti permettono il monitoraggio del segnale cardiaco del paziente e di altri parametri fisiologici del paziente consentendo all’Operatore Sanitario di valutare la gestione dei protocolli di riabilitazione.
L’applicativo software, residente nella Centrale di Telemedicina (CT64), permette la configurazione della strumentazione clinica posta in remoto e la raccolta, la gestione, l’elaborazione e l’archiviazione dei dati trasmessi via web dalla strumentazione stessa per le attività diagnostiche e di controllo da parte degli operatori sanitari coinvolti.
La riabilitazione cardiologica è un intervento strutturato della fase post-acuta della malattia e prevede un intervento a lungo termine con percorsi specifici di continuità assistenziale e di prevenzione secondaria. È su questo tema di prevenzione e integrazione ospedale-territorio che la proposta Ri.Car.Do. si inserisce per offrire nuovi strumenti alla riabilitazione domiciliare di continuità. Lo scopo è ridurre del 30% la riospedalizzazione e la mortalità.

S.T.A.I. SICURO, Sistema di Telemedicina di Assistenza Integrata.
Il Sistema di Telemedicina di Assistenza Integrata è un ambulatorio digitale con al centro il paziente che attraverso a piattaforma cloud consente ai Medici (MMG e/o Specialisti) di svolgere una sorveglianza attiva ai loro pazienti quando sono in isolamento fiduciario per sospetto o confermato contagio da COVID-19, o in fase riabilitativa POST COVID-19, coerenti con le attuali esigenze sanitarie.
Tale soluzione è funzionale alla gestione dei soggetti COVID-19 sia nella fase di malattia acuta che in quella successiva, dove i pazienti fragili necessitano di mantenere il proprio stato di cura, pur limitando gli accessi ad ambulatori e ospedali, ed è volta ad aumentare la sicurezza di operatori sanitari e pazienti, ottimizzando la presa in carico di questi ultimi da parte del MMG e l’erogazione di servizi assistenziali.
L’applicazione consente di raccogliere, al domicilio del paziente, i parametri vitali cardiologici, pneumologici e metabolici e di trasferirli su una piattaforma SW Certificata 93/42/CEE i cui dati vengono organizzati e correlati con informazioni clinico diagnostiche, utili al monitoraggio remoto del paziente. L’applicazione offre inoltre strumenti e presidi medici a supporto della televisita.
La piattaforma software è implementata a partire dagli applicativi residenti sulla centrale di telemedicina denominata CT64 , CERTIFICATA secondo Direttiva 93/42/CEE. Tale piattaforma SW verrà integrata con il CENTRO SERVIZI TECNICO (certificato in qualità secondo UNI CEI EN ISO 13485:2016).
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

I modelli e i paradigmi scelti portano ad un’innovazione che non si limita allo sfruttamento della tecnologia, ma definisce servizi e modelli di business originali e flessibili, che permettono di affrontare in modo creativo le sfide della società per la prevenzione e la cura in continuità assistenziale.

La strategia aziendale si focalizza sul TERRITORIO, sull’innovazione sociale e sulla share economy, sfruttando l’elemento moltiplicativo dato dalla creazione di ECOSISTEMI territoriali e di PARTNERSHIP TECNOLOGICHE in grado di creare valore attraverso la sinergia tra il mondo accademico/formativo, pubblica amministrazione e il terzo settore che rappresenta l’aspetto sociale, passando quindi dall’ecosistema dell’innovazione all’ECOSISTEMA DELL’INNOVAZIONE SOCIALE.

Il processo organizzativo si basa sul “design thinking” e attività di co-creation con gli operatori sanitari e l’ingegneria clinica, in modo da realizzare soluzioni costruite sui BISOGNI dei medici e pazienti che devono poi sperimentarle e VALIDARLE.

Fast prototyping, valutazione della sostenibilità, analisi delle possibili ricadute sull’azienda e fase di sperimentazione ci hanno consentito di validare clinicamente l’idea progettuale, grazie al supporto attivo dell’Università di Trento e dell’Azienda Sanitaria permettendo di individuare le componenti e le funzionalità innovative di prodotti e servizi da soddisfare e determinare la value proposition al target identificato (AO, ASL/MMG, Farmacie, RSA, Coop. ADI e Corporate Welfare) per quantificare il valore economico.

I modelli e i paradigmi scelti dell’innovazione prodotta da Medicaltech trovano una loro coerenza:

– con le indicazioni che fornisce l’Ist. Sup. di Sanità e il Ministero della Salute per i servizi assistenziali di telemedicina durante emergenza sanitaria COVID-19 (Rapporto ISS COVID-19 n. 12/2020);

– con lo sviluppo delle piattaforme 5G che faciliterà la connettività dei dispositivi interconnessi (IoT, wearable sensor);

– con la grande mole di dati raccolta e gestita dalla centrale di telemedicina tramite la piattaforma sw certificata di Medicaltech, e per l’archiviazione dei dati clinici dei pazienti su Cartella Clinica Informatizzata condivisa dallo specialista e dal MMG per televisite;

– con la sicurezza, affidabilità e appropriatezza dei piani di cura erogabili al paziente per gli asset certificate (piattaforma sw, centro servizi multi-tenant) ed erogare servizi in modalità SaaS (Cloud proprietario), tramite dispositivi medici e sensori integrati.

Non disponendo di piattaforme e applicativi SW certificati, non gestendo il dato clinico tramite Cartella Clinica Informatizzata, non disponendo di un Centro Servizi Tecnico in ausilio all’operatore sanitario e al paziente, non è possibile svolgere servizi di telemedicina che garantiscano i piani di cura assegnati allo stesso.

Oltre all’applicazione di correlazioni cliniche, negli sviluppi futuri è stato pianificata l’implementazione di agenti virtuali (virtual coaching) per il monitoraggio, l’assistenza, la cura e la gestione personalizzata delle malattie croniche e per la promozione di stili di vita sani.

SVILUPPI FUTURI
Le ipotesi di sviluppo futuro di Medicaltech Srl sono legate alla Medicina 4.0, che si caratterizza per la fusione di tecnologie fisiche, digitali e biologiche in grado di impattare su tutte le discipline economiche e industriali e di sfidare l’idea comune di che cosa significhi essere umani.
Il futuro prossimo della Medicina può essere descritto come un evolvere tecno-scientifico lungo almeno tre assi portanti: la medicina riparativa/integrativa, la medicina rigenerativa e la medicina di precisione. Le tre prospettive di sviluppo hanno diversi punti in comune, ma soprattutto sono strettamente legate alle possibilità offerte dalla rivoluzione informatica legata all’intelligenza artificiale, che avrà effetti profondi sulla ricerca medica, sulla pratica assistenziale e sulla cultura della Medicina.
Le potenzialità dell’intelligenza artificiale in campo diagnostico, terapeutico, e assistenziale saranno favorite dalla introduzione delle reti 5G, che oltre a fornire velocità di trasmissione più elevate sono in grado di soddisfare le esigenze dei dispositivi connessi ad internet (Iot, wearable…) modificando radicalmente i processi assistenziali e di cura oggi adottati, in quanto generano estese moli di dati (BIG DATA) per analisi predittive AI (Artificial Intelligence).
Il Centro Servizi di Medicaltech, struttura multi-tenant certificata erogante servizi secondo una modalità SaaS, sarà lo “SPAZIO AZIENDALE” ove questa rivoluzione avverrà. Sarà infatti in grado di correlare dati, notifiche, gestione policy, cartelle cliniche, somministrazione di farmaci e di effettuare la gestione e il service dei Dispositivi Medici e del Data Center.

PRESENZA DI BREVETTI

Sono stati depositati 3 brevetti a livello nazionale e uno a livello europeo.

1- SPECIFICO CONNETTORE PER IL RILEVAMENTO DEI SEGNALI CARDIACI
Consente di evitare che la trasmissione dei dati relativi al rilevamento dei segnali cardiaci possa essere disturbata da cavi elettrici dedicati all’alimentazione/ricarica dell’apparato.

2- CONFIGURAZIONE DA REMOTO DELLE FUNZIONI D’USO DEI DEVICE
Consente ad un apparato elettromedicale di essere configurato da remoto sia nella funzione d’uso che nelle modalità di funzionamento. Risulta utile al medico in quanto gli consente di modificare da lontano le modalità di acquisizione dei dati sanitari del paziente nel corso di rilevazioni prolungate nel tempo senza la sua presenza.

3- INSERIMENTO DEI SINTOMI ED ANALISI DEL SEGNALE CARDIACO
Consente al paziente di inserire nel dispositivo medico i sintomi dei momenti acuti attraverso un menu a display o registrando un messaggio vocale. Il segnale cardiaco corrispondente viene acquisito e analizzato dagli algoritmi del dispositivo al fine di valutare la presenza di eventi rilevanti.

4- ELECTROMEDICAL EQUIPMENT (EP3292814A1 (B1)) EUROPEAN PATENT
Equipment for detecting cardiac signals,

Nel 2019, riceve il Premio eHealth4all, prestigioso riconoscimento di ASIS (supportata da Ist.Sup. Sanità, Osservatori POLIMI, Bocconi, AICA…), nel 2020 ha intrapreso la produzione e la commercializzazione.

Perché investire

Mercato in crescita: il valore solo in Italia di questo mercato è di 40 miliardi, in Europa di 310 miliardi il 40% del globale che ha un valore di 840 miliardi.
Economia reale: Investire in Medicaltech significa investire in economia reale e in un asset concreto. Medicaltech opera in un settore resistente a tutti gli shock di mercato, con un Elevata redditività.
Esperienza del team: Medicaltech è costituita da un team multidisciplinare che comprende sviluppatori e persone che hanno una vasta esperienza nel campo medico, scientifico ed economico.
Mercato: Il mercato Telemedicina e Health in Italia ed Europa è ancora agli inizi e tutti gli indicatori mostrano un futuro con crescita esponenziale. Il mercato sanitario predilige fornitori nazionali per la fornitura di soluzioni turn key e targhettabili in base alle proprie esigenze. Utilizzo del dispositivo in mobilità anche in ambiente outdoor con la possibilità di veicolare il servizio attraverso la distribuzione di app per telefonia mobile ed entrare nel mercato miliardario del mhealth.

Licenze proprietarie: Uno dei punti di forza di Medicaltech è l’aver ottenuto tutte le licenze per operare come operatore di telemedicina in Italia, licenze complesse e difficili da ottenere in più è proprietaria di tre importanti brevetti.
Bilancio solido: Medicaltech ha un bilancio solido, che ha sempre centrato tutti gli obiettivi di prefissati e produce costantemente flussi di cassa fino ad arrivare all’utile di gestione nel 2020.

Punti di forza:

• Soluzione innovativa, flessibile ad ampio spettro di utilizzo (ospedali, ambulatori, controllo remoto del paziente)
• Molteplicità di interfacce di comunicazione che la rendono adatta all’utilizzo in diversi contesti
• Flessibilità nell’analisi dei tracciati rilevati che può essere fatta nel dispositivo, su terminale locale (pc\tablet), su piattaforma centralizzata
• Utilizzo per scopi riabilitativi
• Possibilità di geolocalizzazione

Risultati raggiunti

Medicaltech srl viene costituita nel 2013 e ha avviato la propria attività nel mese di settembre del medesimo anno, quando la società Trentino Sviluppo S.p.A. ha concesso in locazione i locali per l’installazione del laboratorio di produzione e di ricerca, presso il Polo Tecnologico di Rovereto e ove è stata altresì installata la Centrale di Telemedicina.   L’obiettivo che intendeva perseguire Medicaltech era di completare un percorso iniziato ormai da oltre 10 anni da uno dei soci fondatori di Medicaltech che aveva realizzato un sistema prototipale di Telemedicina che aveva la necessità di essere profondamente rinnovato nella parte HW e SW, aggiornato nelle configurazioni e nel processo diagnostico e dotato di nuove funzionalità in modo da renderlo adeguato alle esigenze che la telemedicina oggi richiede per le differenti applicazioni al fine di potersi proporre come produttore di sistemi di telemedicina multifunzione in ambito cardiologico altamente innovativi nel panorama locale, nazionale ed internazionale.   Lo sviluppo delle attività di ricerca e di reingegnerizzazione sui medical device hanno portato la società alla realizzazione, al termine del processo di ricerca svolto, di un nuovo dispositivo (MT32 multi) in grado di competere su un mercato del monitoraggio tele cardiologico e di realizzare nuovi sistemi di telemedicina per la Prevenzione , la Riabilitazione e la Continuità Assistenziale  erogati attraverso una piattaforma SW ed un Centro Servizi Tecnico nel pieno rispetto delle indicazioni del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità.   Mediclatech ha ottenuto le certificazioni più importanti per operare a livello italiano e europeo nella telemedicina: la certificazione UE Secondo la Direttiva Europea 93/42/CEE e ss.mm.i. concernente i Dispositivi Medici e della Piattaforme SW  e La certificazione SGQ: Sistema di qualità aziendale secondo la Normativa ISO 13485:2016 “Medical devices – Quality management systems – Requirements for regulatory purpose

Come investiremo i capitali raccolti

La pianificazione adottata da Medicaltech Srl  per raggiungere i risultati attesi  prevede una Road Map  suddivisa in 2 fasi con  2 obiettivi differenti Fase 1° – obiettivo è   Avvio della Produzione e dei Servizi della durata di mesi 9 ; Fase 2° – Obiettivo è   Espansione nazionale  che si concludera al termine del 2022 .

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

;

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Le informazioni sull’offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L’offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l’attenzione dell’investitore che l’investimento, anche mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese, è illiquido e connotato da un rischio molto alto.