4 INVEST NPL

4 Invest NPL è una newco nata da MVZ srl e Studio Legale Integrato. L’obiettivo è la creazione di una Società Veicolo (SPV) che operi nel mondo del recupero crediti, un settore costantemente in crescita e sul quale ci sono enormi margini di guadagno.
Investi
Coming soon
0%

Equity

28,6%

Valutazione

Premoney

€ 250.000

Obiettivo

€ 100.000

Investiti

€ 0

Tipo quota

A 10.000€

Chip minimo

€ 250
4 INVEST NPL

Descrizione

Quando un istituto di credito si espone verso soggetti che -per un peggioramento della loro situazione economica e finanziaria non sono in grado di far fronte alle proprie obbligazioni- il relativo credito viene detto deteriorato (o NPL=Non Performing Loans).

  • RISCHIO DI RECUPERABILITÁ: gli NPL sono crediti privi di garanzia specifica, quindi hanno un rischio di recuperabilità elevato per le banche e per gli altri istituti di credito.
  • DIFFICOLTÁ DI CESSIONI: proprio a causa del rischio insito nei crediti deteriorati, tali crediti vengono ceduti alle società di recupero in percentuali bassissime.
  • SVALUTAZIONI: le banche che assistono al processo di deterioramento di un credito, intervengono a supporto della propria posizione con svalutazioni, cioè riducono il valore del credito in bilancio.
  • ACCANTONAMENTI: una seconda azione spesso messa in campo per contenere gli effetti in bilancio degli NPL è accantonare risorse proprie a copertura di una esposizione a rischio crescente.

Perché investire

4 Invest NPL punta ad offrire agli istituti di credito una soluzione di recupero crediti al fine di agevolare lo smobilizzo dei crediti in sofferenza dai bilanci delle banche. Questa soluzione verrà offerta attraverso:

  • ACQUISTO E RECUPERO CREDITI BANCARI.
  • ACQUISTO E RECUPERO CREDITI FALLIMENTARI.
  • ACQUISIZIONE DI MASSE FALLIMENTARI.

Come investiremo i capitali raccolti

4 Invest NPL compra dai grandi operatori i loro portafogli, rielaborando e riordinando i crediti in base alla loro tipologia. Di volta in volta si decide il budget della raccolta, partendo da un minimo di €100.000. La quota minima è pari a € 1.000. I crediti oggetto di acquisto sono i seguenti:

  • UP – UNLIKELY TO PAY: sono crediti che saranno difficilmente onorati perché associati ad una situazione economica temporaneamente problematica del debitore che quindi non si trova in una situazione di insolvenza vera e propria- ma non riesce a pagare le rate legate a un finanziamento o un mutuo nel breve periodo. Tramite la cessione del credito, l’ente che ha concesso il finanziamento può trasferire il credito a un soggetto terzo che diventa di fatto il nuovo creditore. L’obiettivo della gestione degli UTP è di trovare soluzioni che riportino in bonus il debitore, per questo si rende necessario un approccio personalizzato e multidisciplinare con soluzioni che vanno individuate di volta in volta, in funzione della specifica posizione.
  • CREDITO CHIROGRAFARIO: il credito chirografario è una tipologia di credito che non presenta alcuna garanzia né reale né personale. Ha origine da una sottoscrizione di un documento da parte del debitore al fine di ottenere un bene, un servizio o una prestazione. Il documento può essere uno dei seguenti: fattura, assegno, cambiale, documento di trasporto.Il creditore chirografario è colui che ha svolto una prestazione senza ottenere in cambio quanto scritto nel documento.
  • CREDITO IPOTECARIO: si tratta del credito a cui garanzia è stata iscritta una ipoteca. I crediti garantiti da ipoteca vengono classificati come crediti privilegiati, infatti godono di particolare favore nella ripartizione del patrimonio del debitore, in quanto vengono soddisfatti per primi.

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

;

Accedi o Registrati per vedere i dettagli

Le informazioni sull’offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L’offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l’attenzione dell’investitore che l’investimento, anche mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese, è illiquido e connotato da un rischio molto alto.